giovedì 15 maggio 2008

Rincari sulle spiagge: prezzi alle stelle per lettini e ombrelloni

Gli italiani dovranno sborsare in media il 7% in più rispetto all'anno scorso
Per quest'anno, non cambiare, stessa spiaggia, stesso mare, recitava una canzone degli anni '60... ma forse è il caso di contraddirla a causa dei prezzi sempre più alti. Il costo del lettino infatti è aumentato del 10-13%, il prezzo d'accesso agli stabilimenti è più che raddoppiato. Secondo un monitoraggio sui prezzi, effettuato dall'Osservatorio nazionale di Federconsumatori, nella prossima stagione gli italiani sotto l'ombrellone troveranno una spiacevolissima sorpresa: una giornata al mare, sdraiati sui lettini, costerà sempre di più. Se proprio devono spendere, gli Italiani scelgono di stare comodi e alle sdraio preferiscono i lettini. Il mercato quindi si è adeguato e, a fronte della riduzione del prezzo d'affitto delle tradizionali sedie in legno, il costo dei più morbidi lettini è aumentato del 10-13%, circa il 37,5% in cinque anni. Gli amanti del comfort sborseranno tra gli 11 e i 13,5 euro per quello che nel 2007 costava 10-12 euro e che quattro anni fa si affittava con 8 euro. Scegliendo le demodé sdraio si rischia di fare una brutta figura. ma si spenderà una cifra compresa tra i 6 e i 7 euro. Anche quest'anno si inizierà a pagare prima ancora di mettere il piede sulla battigia. Il prezzo dell'accesso agli stabilimenti è più che raddoppiato rispetto all'estate del 2004, quando costava in media 3,5 euro. L'aumento è stato del 57%, per entrare in un lido nel 2008 si spenderanno tra i 5,50 e gli 8,5 euro al giorno. Messo il piede in spiagga si dovrà comunque continurare a mettere mano al portafoglio: l'affitto per un giorno di lettino, sdraio e ombrellone costerà tra i 19 e i 21 euro, per un mese ammonterà a una cifra compresa tra i 550 ai 610 euro. L'abbonamento stagionale, che sta registrando un forte calo nelle preferenze dei connazionali, può raggiungere anche la ragguardevole cifra di 1.280 euro. Chi non vuole rinunciare alla spiaggia, dovrà fare i conti anche con spese aggiuntive: il costo del parcheggio, fino a 4 euro al giorno, e il prezzo di una bottiglietta d'acqua, per la quale i commercianti possono chiedere anche 3 euro. Facendo i conti, una famiglia di quattro persone per una giornata in uno stabilimento balneare tra abbonamento giornaliero, ingressi, lettini, acqua e parcheggio spenderà 61 euro, cui bisognerà aggiungere il costo del pranzo. Se le tasche sono vuote, si potrà ripiegare sul pacchetto "happy hour": fino al 50% di sconto per chi entra nello stabilimento dopo le 16.

Fonte: www.ilmessaggero.it

Minacce da al Qaida sugli Europei di calcio 2008

Potrebbero essere compiuti attentati durante il prossimo capionato che si disputerà in Svizzera ed Austria
La polizia svizzera, dopo una attenta valutazione, ritiene che la ramificata rete terroristica al Qaida stia preparando degli attentati per i Campionati europei di calcio 2008. Il torneo si disputerà durante il mese prossimo in Svizzera e in Austria. E'quanto trapela da una dichiarazione rilasciata durante una intervista con il quotidiano elvetico La liberté, dal responsabile dei servizi di analisi e prevenzione della polizia federale svizzera Jurg Buhler, il quale ha ricordato anche le ultime minacce di al Qaida, apparse via internet, che si riferivano alla trasformazione dei due paesi più sicuri d'Europa come negli inferni afghano e iracheno.

EXTRACT IN ENGLISH LANGUAGE
Switzerland - Threats from the terroristic organization Al Qaida to the european championship 2008, in program the next june in Austria and Switzerland.

Italia e sei nazioni aderenti alla Nato, insieme per nuovo centro di cyber difesa

L'ambizioso progetto sarà operativo a partire da agosto
L'Italia farà parte del nucleo di sette nazioni della Nato, che realizzeranno un nuovo centro di cyber difesa, tra i più evoluti al mondo per quanto riguarda l'aspetto tecnologico. Lo scopo principale del centro è quello di combattere gli attacchi informatici, che sono aumentati, soprattutto in questi ultimi tempi, in maniera esponenziale. Il nuovo centro della Nato, vedrà la partecipazione sinergica di Germania, Lettonia, Lituania, Slovacchia e Spagna, Italia ed Estonia, nazione quest'ultima che ospiterà la sede strategica nella capitale Tallin. Proprio l'ex repubblica sovietica l'anno scorso è stata vittima di una serie ininterrotta di attacchi informatici.

EXTRACT OF THE NEWS IN ENGLISH LANGUAGE
Nato - Italy and other six nations (Germany, Spain, Slovakia, Estony, Lettony, Lituany), ll' realize a project about a common center for the cyber defense in Tallin.

di Alessandro Nanni


TAGLIO ICI E SGRAVI PER GLI STRAORDINARI MERCOLEDI' IN CDM

Ci sarebbe la copertura economica dell'eventuale provvediamento
Il tanto atteso abbattimento dell'Ici e gli sgravi fiscali sugli straordinari dei lavoratori saranno oggetto della discussione in programma al consiglio dei Ministri di mercoledi' prossimo. Lo ha dichiarato il ministro dell'Economia Giulio Tremonti a margine della riunione Ecofin a Bruxelles. Il ministro ha anche aggiunto che per quanto riguarda il relativo decreto di attuazione in procinto di essere varato mercoledi' prossimo, è ancora necessario definire le forme e i termini, per quanto riguarda invece la copertura finanziaria, questa verrà decisa con le parti sociali coinvolte.








di Alessandro Nanni

Tragedia sulla strada: deceduto l'assistente Francesco Ciquera

Non ce l’ha fatta Francesco Ciquera uno dei 2 agenti della polizia stradale investiti questa mattina, insieme a due carabinieri, da un'auto sulla strada provinciale che collega Gioia del Colle (Bari) a Castellaneta (Taranto). Francesco Ciquera, le cui condizioni sono state giudicate gravi subito dopo l’incidente, è deceduto all’ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti (Bari). Francesco, assistente della Polizia di Stato in servizio presso il distaccamento di Gioia del Colle (Bari), era sposato con 2 figli e avrebbe compiuto 36 anni a giugno; era entrato in polizia nel 1993.

Insieme all'agente sono stati investiti anche due carabinieri del "Nucleo operativo radio mobile" di Gioia del Colle e un altro agente della polizia stradale di Bari. Un carabiniere è stato ferito in modo grave mentre gli altri due uomini sono stati medicati nell'ospedale di Gioia del Colle.
Questa mattina i poliziotti ed i carabinieri stavano rilevando un incidente sulla provinciale 29, nei pressi di Gioia del Colle in cui era stata coinvolta una Fiat Punto guidata da una donna che, per l’asfalto reso viscido dalla pioggia, aveva perso il controllo della vettura finita poi fuori strada. Pioveva e l’asfalto era bagnato, ad un tratto è sopraggiunta una Bmw guidata da un uomo di 40 anni che, nei pressi della curva dove erano in corso i rilevamenti, ha perso il controllo della vettura che prima è finita sull'auto dei carabinieri, distruggendola, e poi sul gruppo di militari e poliziotti che sono stati travolti. Vicinanza e cordoglio sono giunte alla famiglia Ciquera da parte del prefetto di Bari e dal neo ministro dell’Interno Roberto Maroni che ha espresso le proprie condoglianze per il tragico incidente in un telegramma inviato al capo della Polizia.


FONTE: www.poliziadistato.it