venerdì 4 luglio 2008

Juventus: ecco le nuove maglie ufficiali.....

Per il ritorno nell’Europa che conta, la Juventus ha tirato fuori il vestito nuovo. Nel primo giorno di attività, al Media Center di Vinovo, sono state presentate le divise che la squadra utilizzerà per tutta la stagione 2008/09. Per realizzare le quali, lo sponsor tecnico Nike si è ispirato al passato vincente del club. La prima maglia ricorda infatti il leggendario ciclo degli anni ’70, mentre il color oro della seconda celebra i successi internazionali. Ovviamente bianconera la prima maglia, ma con bande leggermente più larghe rispetto a quelle della passata annata. La striscia al centro della maglia, sotto il colletto a V, è nera. Dopo un anno di ricorso al colore rosso, per i dettagli torna il classico giallo che compare sul giro manica, sull’orlo inferiore e nella parte anteriore delle colletto nero. Gialli sono anche i numeri (e i nomi) e il celebre “baffo” simbolo della Nike. Il pantaloncino è bianco profilato di giallo, con swoosh e numero di colore nero posti sul lato sinistro e logo Juventus sul destro. I calzettoni sono neri con bordo bianco e riportano il logo Nike e la scritta Juventus. Novità per quanto riguarda la seconda divisa. Dopo il blu e giallo (che rimandavano ai colori di Torino), a partire dall’estate 2008 la Juventus si veste di oro. E di bianco, tinta che compare nel giro manica, nell’orlo inferiore, nei numeri e nei nomi. Abbinati i pantaloncini neri con i lacci e profili color oro, mentre logo Nike e numero sono in bianco. I calzettoni sono color oro con bordo bianconero e riportano lo swoosh e la scritta Juventus. Alcuni elementi decorativi impreziosiscono le due divise: il nome Juventus compare sulla parte posteriore esterna del colletto mentre nella parte interna è riportata la scritta “Bianconeri” con due stelle. All’avanguardia i materiali usati. Il corpo della maglia è realizzato in tessuto tecnico Nike Sphere, estremamente leggero e traspirante che riduce l’aderenza alla pelle e permette la rapida evaporazione del sudore. Sia la maglia bianconera che quella oro presentano lo stemma Juventus sul lato sinistro, proprio al di sotto delle due stelle simbolo degli scudetti vinti che tornato quindi a fare sfoggio sul petto dei giocatori. Mentre il logo dello sponsor New Holland, società del Gruppo Fiat, è posizionato al centro. Ora la notizia che i tifosi attendevano. Le nuove divise saranno acquistabili fin da subito sul sito www.juvestore.com. Il negozio online ufficiale proprio oggi si presenta al pubblico con una nuova veste grafica. Novità importante anche per gli amici di JuventusMember. Acquistando attraverso il sito le nuove maglia, verrà applicato uno sconto di 10 euro.

FONTE: juventus.com

Kate Moss: le sue extension vendute su eBay

La bellissima modella le aveva perse, acquistate dalla tv Sat 1 a 805 euro
Le extension perse da Kate Moss sono state vendute sul sito tedesco di eBay al prezzo di 805 euro. Lo rivela il quotidiano Bild. Le ciocche sono state comprate dalla tv Sat 1 per una delle sue trasmissioni. La top model, a Berlino il 12 giugno per presentare un nuovo profumo, aveva perso le extension al rientro da una serata mondana, mentre cercava di sfuggire ai fotografi davanti all'Hotel Avalon. Dopo averle raccolte, il fotografo John Farr le ha messe in vendita su eBay.de.







FONTE: ansa.it

Terrorismo, catturato in Brasile ex Nar Bragaglia, era latitante dal 1982

E' stato arrestato dai carabinieri del Ros, che già da alcuni giorni erano sulle sue tracce, in collaborazione con la polizia federale brasiliana. Gestiva un piccolo albergo e aveva un falso passaporto venezuelano

E' stato catturato in Brasile l'ex Nar Pierluigi Bragaglia, latitante dal 1982. Bragaglia è stato fermato in un piccolo centro dello Stato di San Paolo dai carabinieri del Ros, che già da alcuni giorni erano sulle sue tracce, in collaborazione con la polizia federale brasiliana. Come fanno sapere dal Ros, l'ex Nar gestiva un piccolo albergo e si muoveva con un falso passaporto venezuelano. I militari, dopo averne accertato l'identità, lo hanno arrestato.


(La foto storica raffigura dei militanti NAR)




FONTE: ansa.it

Mercurio: la mappa del pianeta svelata da una sonda

Sul pianeta sono presenti vulcani, canali e faglie

Vulcani spenti, pianure di lava estese per milioni di chilometri, canali e faglie a profusione: e' la superficie del pianeta Mercurio. E' quanto emerge dalla mappa ottenuta grazie ai dati dalla sonda americana Messenger. Le informazioni alla base degli studi sono state inviate nel gennaio 2008 durante il primo dei tre avvicinamenti previsti a Mercurio; gli altri due sono in programma nell'ottobre 2008 e nel settembre 2009. Dalle ricerche emerge anche una superficie povera di ferro.


FONTE: ansa.it

Scoperta la 'trottola' di Einstein

E' una stella pulsar la doppia scoperta dell' Osservatorio Astronomico di Cagliari

La ''trottola'' il cui movimento e' influenzato dallo spazio-tempo, teorizzata da Albert Einstein, esiste. Si tratta - spiega Science - di una stella doppia di neutroni (pulsar) scoperta nel 2003 dal gruppo dell'osservatorio di Cagliari coordinato da Andrea Possenti. La conferma internazionale arriva grazie al radiotelescopio Usa di Green Bank. L'oscillazione ''a trottola'' della pulsar doppia, sigla J0737-3039, e' provocata dalla curvatura dello spazio-tempo.


FONTE: ansa.it

Occhiali: realizzato un modello che trasmette percezioni tattili

Occhiali intelligenti che permettono di trasformare l’informazione visiva in una di tipo tattile, aprendo alle persone ipovedenti la possibilità di avere una buona percezione dell’ambiente circostante. Il dispositivo denominato «The Intelligent Glasses» è il principale obiettivo di un protocollo d’intesa siglato fra l’Istituto Italiano di Tecnologia (Iit) e l’Istituto David Chiossone di Genova. Il dispositivo, messo a punto dall’Iit con l’Universitè Pierre et Marie Curie di Parigi, è composto da un paio di occhiali opportunamente modificati e da un’interfaccia aptica - dal greco "apto" che significa tocco - costituita da una tavoletta grafica e da un mouse modificato. Due telecamere montate sugli occhiali registrano in stereovisione il posizionamento degli oggetti, mentre il mouse permette di determinare le coordinate degli elementi tattili sulla superficie di esplorazione.
L’iniziativa rientra nel programma dell’Impact Day Iit, giornata dedicata all’impegno sociale dai ricercatori della Fondazione.

FONTE: lastampa.it