sabato 30 agosto 2008

Venezia: mostra dedicata a George Barbier

Al museo Fortuny di Venezia grande successo per la rassegna artistica "L'arte del decò"

È, in assoluto, la prima mostra dedicata a George Barbier (1882-1932), artista e illustratore di moda, scenografo, protagonista del movimento déco. Curata da Barbara Martorelli, presenta oltre duecento opere tra dipinti, disegni, articoli, pochoir, fotografie, libri, manoscritti, film provenienti dai cospicui fondi di Palazzo Mocenigo - Centro Studi di Storia del Tessuto e del Costume, dal Musée des Arts Décoratifs di Parigi, dalla Bibliothèque Nationale de France, dal Musée des Beaux Arts de Nantes e da collezioni private italiane e francesi. La mostra indaga i molteplici aspetti della creatività dell’artista, autore di immagini celeberrime – tra cui la pantera nera simbolo di Cartier - da un lato ricostruendo i diversi contesti della sua produzione, dall’altro mettendoli in relazione con i fermenti artistici e le avanguardie di quegli anni. È realizzata in collaborazione con Venezia Musei. Catalogo Marsilio, con interventi di Barbara Martorelli, Giandomenico Romanelli, Alain Stoeffler, Mauro Nasti, Giuliano Ercoli, Doretta Davanzo Poli, Carine Picaud, Jean Izarn.

La mostra costituisce una straordinaria e opportuna occasione di recupero della memoria e della conoscenza di un artista assai celebre e conteso in vita, ma rapidamente dimenticato dopo la morte, consentendo, per la prima volta, di studiare e comprendere i diversi aspetti della sua vasta produzione. È ordinata in sezioni tematiche. A partire dalle opere giovanili, prevede poi una sezione dedicata al teatro e al cinema con disegni di costumi e scenografie; prosegue con un’ampia e spettacolare sezione dedicata all’illustrazione di moda - in cui trovano spazio, tra l’altro, pochoir , acquerelli, disegni - , seguita da quelle, raffinatissime, di album e almanacchi e dei libri illustrati da Barbier in edizioni preziose e limitate. Curiosa, infine, è quella sui lavori pubblicitari. L’insieme, ricco, sorprendente ed esaustivo, permette da un lato di documentare l’opera dell’artista nella sua evoluzione, dall’altro evidenzia il legame tra i lavori, diversissimi tra loro, e le edizioni a cui erano destinati, ricomponendo, ove possibile, rari volumi smembrati dopo la sua morte. Corredata dall’esposizione di preziosi abiti d’epoca provenienti dalla collezione Pezzato, la mostra si integra perfettamente negli ambienti del Museo Fortuny.

George Barbier, nato a Nantes nel 1882, è nel 1907a Parigi all’Ecole des Beaux -Arts nell’atelier di Jean Paul Laurens. Nel ‘10 espone al Salon des Humoristes sotto il nome di Edward William Larry. Notato dall’editore Lucien Vogel, collabora come illustratore alla Gazette du Bon Ton, insieme a Iribe, Lepape, Marty, Martin, Boutet de Movel Brissaud, Brunelleschi; per questa stessa rivista opera dal dopoguerra anche con reportage dall’Italia e da Venezia, e con recensioni su teatro, danza e i balletti di Diaghilev. Membro della Socièté des Artistes Décorateurs, espone regolarmente dal 1912 fino alla morte al loro Salon. Artista versatile, negli anni presenterà lavori molto diversi: illustrazioni di libri, creazioni di costumi per il cinema e il teatro, ventagli, gioielli, vetri, tessuti, carte da parati e soprattutto illustrazioni di moda, l’espressione più riuscita e raffinata della sua creazione. Dal ‘17 si lancia in personali progetti editoriali illustrando articoli commissionati ai più grandi scrittori e giornalisti e firmandone lui stesso . Illustra inoltre, in edizioni raffinatissime a tiratura limitata, romanzi e poesie di autori come P.Verlaine, P.Louÿs,C. Baudelaire, T. Gautier e altri. Nell’ambito della creazione di abiti e decori teatrali e cinematografici, realizza, tra l’altro, i costumi per le Folies Bergère del 1923 e collabora con Erté a varie scenografie e costumi anche per produzioni americane: suoi sono i magnifici costumi per Rodolfo Valentino nel film Monsieur Beaucaire (1924). Lavora anche alle campagne pubblicitarie di marchi celebri tra cui Cartier, Renault, Elizabeth Arden. All’apice del successo, nel 1932, muore. Ha 50 anni e non lascia eredi. Sei mesi dopo, l’intero corpus della sua collezione, compresa la preziosa biblioteca, viene venduta all’asta a Parigi e di Barbier, nel tempo, resta memoria solo nell’ambito dei più raffinati collezionisti e bibliofili.

IMMAGINI disponibili su www.museiciviciveneziani.it

Musei Civici Veneziani, Servizio Marketing, Comunicazione e Ufficio Stampa: Monica da Cortà Fumei, Riccardo Bon, Piero Calore, Silvia Negretti, Alessandro Paolinelli, Sofia Rinaldi tel.++39 0412747607/08/14/18 fax /04; mkt.musei@comune.venezia.it; pressmusei@comune.venezia.it www.museiciviciveneziani.it


INFORMAZIONI GENERALI

Sede

Venezia, Museo Fortuny

San Marco 3958 (ingresso da Campo San Beneto)

Inaugurazione

Venerdì 29 agosto 2008

Apertura al pubblico

30 agosto 2008 > 5 gennaio 2009

Orario

10 – 18 (biglietteria 10-17); chiuso martedì, 25 dicembre, 1 gennaio

Biglietto

Intero: euro 8,00
Ridotto: euro 5,00

ragazzi 6/ 14 anni; studenti 15/ 29 anni*; cittadini U.E. over 65; titolari carte Rolling Venice, Venice Card, soci Touring Club; residenti e nati nel Comune di Venezia; gruppi di almeno 15 persone previa prenotazione; acquirenti dei biglietti per I Musei di Piazza San Marco, Museum Pass Musei Civici Veneziani; classi di studenti accompagnati dall’insegnante, previa prenotazione

Gratuito:
bambini 0/5 anni; portatori di handicap con accompagnatore; guide autorizzate* ; interpreti turistici che accompagnino gruppi*; insegnanti (uno per classe) che accompagnino i loro studenti
*è richiesto un documento

info e prenotazioni

www.museiciviciveneziani.it

call center 0415209070

Triathlon Internazionale Mare di Roma: al via la prima edizione

Appuntamento a Ostia Lido il 27 e 28 settembre prossimi

Ci siamo! Ventiquattro anni dopo, Ostia torna ad abbracciare il grande Triathlon che farà il suo ritorno sul litorale romano l’ultimo week end di settembre, Sabato 27 e Domenica 28, con una gara sulla distanza olimpica, Open, Elite ed Age Group, valida per l’assegnazione dell’8^ titolo del Campionato Italiano Vigili del Fuoco. Una straordinaria occasione per trascorrere un piacevole week-end di sport e divertimento, in un contesto naturale meraviglioso, dove saranno previsti numerosi eventi collaterali: sarà il momento giusto, ad esempio, per vedere dal vivo un quadrangolare di Scherma, il ‘1° Trofeo Schermistico Mare di Roma’, che si svolgerà domenica pomeriggio mentre, il sabato, il pubblico potrà essere coinvolto attivamente nelle dimostrazioni della disciplina. Non mancheranno esibizioni di altre attività sportive, come le Arti Marziali, lo Skate ed il Fitness, tutte comprese nell’ambito della partecipazione di Arcipelago13, il consorzio che riunisce nove importanti associazioni del XIII Municipio, impegnate nella promozione di eventi ed attività sportive. Il “Villaggio Evento”, allestito per l’occasione, ospiterà anche “Pompieropoli”: un’area dedicata ai bambini che potranno essere Pompieri per un giorno esercitandosi, sotto lo sguardo attento dei professionisti, con simulazioni di situazioni operative. Dopo la sessione di nuoto, la gara di Triathlon si svolgerà prevalentemente sul lungomare di Ostia, nella verdissima Pineta di Castel Fusano e nel centro storico, un itinerario significativo, studiato per entrare nel cuore della città e stare vicino alla gente. Prevista anche una gara promozionale per i giovanissimi con la partecipazione delle scuole del territorio lidense. La ‘Asd 3.4Fun’ e la ‘Triathlon Ostia’, promotrici della manifestazione, hanno unito le forze per dare vita a quello che sarà un nuovo appuntamento del calendario nazionale, con la benedizione della federazione, la Fitri, mentre si sta già pensando al grande evento del 2009 dove, al momento, gli organizzatori mantengono il più stretto riserbo. Il 1° Triathlon Internazionale Mare di Roma è indubbiamente un omaggio ai natali della ‘triplice’, ma è anche una festa dedicata allo sport, al divertimento ed alla natura, come nella più classica filosofia di questa brillante disciplina olimpica che unisce ben tre sport, il nuoto, la corsa e la bici, senza soluzione di continuità, in una competizione spettacolare come poche altre discipline sono in grado di mostrare. Anche per questo, diverse aziende nazionali e numerosi partner locali hanno sposato l’iniziativa affiancando il loro brand alla manifestazione che sta attirando la curiosità dei media: sicura la presenza di Sky e della Rai, ma anche quella di importanti personaggi dello sport che seguiranno da vicino la competizione: primo fra tutti Gianluca Genoni, primatista mondiale di apnea in assetto variabile regolamentato, testimonial dell’evento. La conferenza stampa è prevista nella mattinata di venerdì 26 settembre, presso lo Yachting Club del Porto di Roma.


Le modalità di iscrizione, le informazioni sulla gara, percorsi, accoglienza, eventi collaterali (sport, musica e spettacoli) e tutti i prossimi aggiornamenti sulla manifestazione, sono disponibili su www.asd3-4fun.it e www.triathlonostia.it .

Percorsi

Il "1° Triathlon Internazionale Mare di Roma", prevede lo svolgimento della frazione di nuoto in acque libere (specchio mare controllato prospiciente la zona cambio collocata a Piazzale Magellano), di quelle ciclista e podistica articolate su percorsi pressoché pianeggianti sviluppati dentro e fuori l'abitato del Lido di Ostia. La frazione di nuoto si svilupperà "a triangolo", il percorso ciclistico sarà articolato su due giri di 20 Km. ciascuno, mentre quello podistico prevede un anello di 2,5 Km. da ripetere quattro volte. Due postazioni di ‘spugnaggio’ opportunamente collocate lungo il percorso podistico garantiranno quattro beveraggi in corsa.


Programma

Venerdì 26 Yachting Club – Porto di Roma

- Ore 12:00 Conferenza Stampa di presentazione

Sabato 27 Lungomare Ostia Lido

- Ore 11:00 apertura villaggio evento

- Ore 13:30 gara promo "TRIKIDS"(ragazzi-cadetti)

a seguire manifestazioni sportive collaterali

- Ore 17:00 / 20:00 consegna pacchi gara

- Ore 20:30 presentazione "Triathlon Mare di Roma"

Domenica 28 Ostia Lido

- Ore 07:00 / 08:45 consegna pacchi gara

- Ore 09:00 apertura Zona Cambio

- Ore 10:00 chiusura Zona Cambio

- Ore 10:15 briefing pre-gara Piazzale Magellano

- Ore10:30 spunta e griglie

- Ore10:45 partenza batterie

- Ore 14:00 inizio pasta party

- Ore 15:30 inizio premiazioni


Speaker ufficiale: Stefano Spina
Testimonial Gianluca Genoni


FONTE: Cesare Colangelo e Valeria Bilancioni (Ufficio Stampa)