mercoledì 17 settembre 2008

Unione Europea: domani lancio Europarltv

Grande attesa per il debutto del canale web istituzionale del Parlamento europeo

Il Parlamento europeo, una delle più importanti istituzioni del "Vecchio Continente", lancera' domani su Internet il proprio canale 'Europarltv', che sarà accessibile all'indirizzo 'www.europarltv.europa.eu'. La scelta di lanciare una Tv rientra nell' impegno per aumentare la trasparenza delle attività. 'Europarltv' concentra quattro distinti canali: il vostro Parlamento, sulla politica comunitaria; la vostra voce, per l'interazione con il grande pubblico; Europa giovane, per gli studenti; il parlamento in diretta, per seguire gli eventi parlamentari. L'iniziativa secondo gli addetti ai lavori, ha anche l'obiettivo di avvicinare i cittadini europei alle loro istituzioni continentali, accorciando il loro distacco.

FONTE: ansa.it

La Nato vuole altri 10 mila soldati in Afghanistan

Le forze Nato in Afghanistan hanno bisogno di diecimila militari Usa in piu', oltre agli ottomila inviati in rinforzo dal presidente americano George W. Bush per vincere la guerra contro i Talebani. Lo ha detto il generale David McKiernan, l'ufficiale statunitense piu' alto in grado nel Paese centro-asiatico, chiedendo ancora tre brigate nel corso dell'incontro con il capo del Pentagono, Robert Gates, in visita a sorpresa a Kabul. "La guerra nella parte orientale del Paese e' piu' difficile di quanto si pensasse qualche mese fa", ha ammonito McKiernan, comandante supremo dell'Isaf, la Forza Internazionale di Assistenza per la Sicurezza guidata dall'Alleanza Atlantica. Il generale ha ricordato che gli attacchi dei ribelli sono cresciuti del 30 per cento rispetto all'anno scorso, e che i Talebani hanno affinato le loro tecniche di combattimento. Attualmente in Afghanistan ci sono circa 33.000 soldati degli Stati Uniti.


FONTE: rainwes24.rai.it

Yemen: esplosione presso l'ambasciata Usa a Sanaa

Lo scoppio sarebbe avvenuto davanti alla sede diplomatica americana

SANAA - Un'esplosione altamente devastante è avvenuta questa mattina nei pressi dell'ambasciata degli Stati Uniti a Sanaa, capitale dello Yemen, secondo quanto riferiscono alcuni testimoni all'agenzia Afp.
VETTURA IN FIAMME - Un vettura in fiamme - secondo quanto hanno riferito gli stessi testimoni - è stata vista sulla strada che lambisce il perimetro dell'ambasciata Usa, che è massicciamente presidiata e protetta, e la polizia ha immediatamente bloccato l'intera zona. Non è stato possibile finora accertare se l'esplosione abbia provocato vittime.

FONTE: corriere.it