sabato 13 dicembre 2008

PARTE FRECCIAROSSA, 3 ORE E MEZZA ROMA-MILANO

Milano-Bologna in 65 minuti, tre ore e mezza per collegare Milano a Roma e 4 ore e 50 minuti fino a Napoli. Il countdown è pronto ad azzerarsi per il taglio del nastro della prima Frecciarossa dell'alta velocità ferroviaria. La partenza oggi per il viaggio inaugurale Milano-Bologna, con politici e imprenditori, dalla rinnovata Stazione Centrale di Milano poi da domenica alle 6.30 la rivoluzione "dell'aereo su rotaia", entrerà nel vivo con il nuovo orario 2009 (in vigore fino a giugno). Così dalla Stazione Termini a Milano Centrale (e viceversa) i tempi di percorrenza si accorceranno di un'ora (dalle attuale 4 ore e 30 minuti a 3 ore e mezza) con partenze che saranno ogni quarto d'ora nelle ore di punta, 51 in tutto di cui 19 no-stop. La nuova linea, sulla quale nelle corse prova è stato più volte toccato il record dei 355 km orari, accorcia così la Penisola e avvicina le grandi città mettendo a disposizione dell'Italia una "metropolitana veloce" lunga quasi mille chilometri. E i tempi sono destinati a ridursi ulteriormente. Tra un anno, con l'ultimazione della Torino-Salerno, la distanza tra le due "capitali" d'Italia dalle stazioni AV di Roma Tiburtina e Milano Rogoredo scenderà, infatti, fino a due ore e quarantacinque minuti. Con il 'treno che vola' le Ferrovie lanciano la sfida agli aerei della Nuova Alitalia (che si prepara al debutto a gennaio) e ai treni concorrenti della Ntv, il gruppo che fa capo a Luca Cordero di Montezemolo e Diego Della Valle. L'a.d. delle Ferrovie, Mauro Moretti la più volte ribadito: punta a sottrarre ai voli Roma-Milano 5 milioni di passeggeri, il 60% del mercato di quella tratta. Ed il boom di vendite dei biglietti on line ne è una chiara testimonianza: 32.400 in un giorno il record raggiunto il primo dicembre, la media è di 30.000 biglietti al giorno, 40% in più rispetto al 2007; la Roma-Milano la tratta più gettonata, ma anche la Bologna-Milano, sotto Natale per lo shopping. Intanto nella rinnovata Stazione Centrale entra anche Autogrill che domenica aprirà il primo punto di ristoro che rientra un progetto di sviluppo più ampio che prevede, entro la fine del 2009, l'apertura di ulteriori sei punti vendita, su una superficie complessiva di oltre 2.200 metri quadrati.
OFFERTA - Dal 14 dicembre Trenitalia offre 51 collegamenti giornalieri Milano-Roma, di cui 19 no-stop; 24 Roma-Venezia di cui 2 no-stop; 26 Roma-Napoli. I treni Av saranno contrassegnati dai colori rosso e argento, numeri delle carrozze ben visibili e anche nuove divise (nere con bordo rosso) per il personale di bordo. A regime, i chilometri di Av saranno mille.
PREZZI - All'insegna della flessibilità: per un mese dall'avvio, sconto del 10% cumulabile al 5% di sconto se si compra via internet; per sei mesi, -35% per andata-ritorno in giornata per le tratte lunghe. Abbonamenti mensili illimitati, al prezzo di 10 corse; prezzi flessibili in relazione alla domanda-offerta. Milano-Napoli in prima classe costerà 119 euro rispetto ai 103,60 euro di oggi, in seconda 84 euro (oggi 73,20); Milano-Roma 109 in prima (80,80 attuali); in seconda 79 euro (56,10 oggi). Milano-Bologna 59 euro in prima, 39 euro in seconda.
LIMO - E' il nome del servizio limousine (auto con conducente) offerto da Fs, prenotabile via internet dai clienti di prima classe nelle tratte Av, al costo fisso di 35 euro per 4 ore.

FONTE: ansa.it