domenica 29 marzo 2009

Ecco «Hotelicopter», il Titanic dei cieli

L'albergo volante più grande del mondo partirà a giugno dagli States per arrivare anche in Italia. Costo? Non si sa.

Chi l'ha detto che le crociere si fanno solo via mare? Si prende un Mil V-12, l'elicottero più grande mai costruito, lo si arredda con tutti i comfort possibili e voilà: ecco Hotelicopter, l'albergo volante più grande del mondo. La crociera nei cieli partirà a giugno dagli States per arrivare anche in Italia. Il costo del biglietto? Un dettaglio.

FABBRICAZIONE RUSSA - Il Mil V-12, realizzato in Unione Sovietica nel 1964, era un aeromobile con una larghezza superiore all'apertura alare di un Boeing 747, in grado di sollevare e spostare 105 tonnellate. Purtroppo questo mastodontico elicottero, a tutti gli effetti il cargo volante più grande di tutti i tempi, era talmente difficile e pericoloso da maneggiare che ne vennero costruiti solo due prototipi. Uno di questi è stato acquistato nel 2004 dalla società Hotelicopter Company. L'apparecchio è stato trasformato e modificato in un quello che è poi diventato un vero e proprio albergo volante. L'offerta è di assoluto valore, come per un hotel a cinque stelle: 18 suite complete di ogni sistema d'intrattenimento con servizi extra a bordo quali trattamenti rigenerativi nella SkySpa, vasca a idromassaggio, lezioni di yoga, massaggi shiatsu, sauna e giardinetto per il tè.

PRENOTAZIONE - Questo Titanic dei cieli misura 42 metri di lunghezza e 14 in altezza. Il peso massimo al decollo arriva fino a 100 tonnellate, raggiunge i 255 chilometri orari di velocità, 237 chilometri all'ora è la velocità di crociera, mentre ha un autonomia di volo - senza scali - che può arrivare a 1296 chilometri. Poco e nulla si sa invece su chi sono le persone dietro al progetto Hotelicopter: le foto hanno cominciato da qualche ora a fare il giro dei vari blog specializzati, mentre sul sito ufficiale, che celebra «l'avvento del primo albergo volante al mondo» - oltre ai dettagli tecnici, si invitano già coloro fossero interessati a riservare una stanza a seguire l'evoluzione e le novità via Facebook o Twitter.

DESTINAZIONI - Il viaggio inaugurale è previsto per il 26 giugno dall'aeroporto JFK di New York, con scali alle Bahamas, in Giamaica, nella Repubblica Dominicana e ritorno a New York. Il tour durerà 14 giorni con soste di qualche giorno nelle varie destinazioni. Dopodiché, si legge sul portale hotelicopter.com, l'elicottero-hotel partirà per l'Europa, dove in 16 giorni toccherà Londra, Dublino, Parigi, Barcellona, Roma, Francoforte e Copenhagen. L' Hotelicopter atterrerà nella città capitolina all'aeroporto di Fiumicino. Il prezzo? Un dettaglio, scrive Hotelicopter dalle pagine di Facebook. Già, perché il cliente-passeggero «potrà godere di un'esperienza inimitabile e spettacolare con panorami che sinora nessun altro albergo pluristellato è stato in grado di offrire». Che (non) ha prezzo.

FONTE: Elmar Burchia (corriere.it)