venerdì 16 ottobre 2009

Tè verde versus cancro: ancora una conferma


Il tè verde contro cancro, colesterolo e malattie cardiache

Ci sono alimenti e sostanze che pare attirino più degli altri le attenzioni dei ricercatori, i quali ci sommergono di studi a raffica, uno dietro l'altro. Oggi, è nuovamente l'ora del tè verde. Già oggetto di numerose ricerche che ne attestano le proprietà benefiche a favore del cuore, del cervello, contro il colesterolo "cattivo" ecc. ecc. La nuova conferma, riguarda invece la possibilità di combattere lo sviluppo di certe forme di tumore del sangue. Questo è quanto sostengono i ricercatori giapponesi della Tohoku University School of Medicine di Sendai che hanno condotto uno studio analizzando le abitudini alimentari e l'assunzione di tè verde di ben 41.761 giapponesi di età compresa tra i 40 e i 79 anni. Tutti i partecipanti erano adulti sani senza storia di cancro o tumori. Dal momento dell'inizio della ricerca sono stati seguiti analizzando periodicamente lo stato di salute con analisi per controllare la presenza di un eventuale sviluppo di tumori del sangue o del sistema linfatico. Dai dati raccolti è emerso che chi beveva regolarmente almeno due tazze al giorno di tè verde aveva il 42% di probabilità in meno di sviluppare il cancro, rispetto a coloro che non bevevano tè o che ne assumevano una sola tazza. Ulteriori analisi hanno anche messo in evidenza come il tè verde protegga dal rischio di sviluppare questo tipo di tumori anche da parte delle persone obese che, in tale condizione, in genere sono considerate maggiormente a rischio.

FONTE: lastampa.it