venerdì 14 maggio 2010

Mare pulito, sono 231 le Bandiere Blu: ma il Piemonte è come la Sardegna


Liguria al top, nel Lazio rientra Anzio, poi ci sono Sabaudia, S. Felice Circeo, Sperlonga e Gaeta. Bene Marche e Toscana


Sono 231 le spiagge italiane dove quest'estate sventolerà la Bandiera Blu, il riconoscimento internazionale che indica il mare pulito e le spiagge ecocompatibili. Sono 4 in più rispetto all'anno scorso, e sono il 10% di tutte le località balneari premiate a livello mondiale dalla Fee (Federazione per l'educazione ambientale).

Il problema sorge alle seguente domanda: ma dove preferireste fare il bagno: in Piemonte o in Sardegna? Ovvia la risposta, ma se andate a a leggere la classifica le due regioni sono alla pari: 2 bandiere a testa. Vero è che La Bandiera Blu non indica soltanto la pulizia delle acque, ma anche la disponibilità di servizi ecologici come la raccolta differenziata, le piste ciclabili e l'accessibilità per tutti, ma alla Regione Sardegna la classifica non va bene.
Sottolinea, la Regione, che l'appeal turistico dell'Isola «è assolutamente fuori discussione» e ricorda che su 560 spiagge sarde quelle accessibili da tutti sono 143. Vanno all'attacco gli assessori regionali dell'Ambiente e del Turismo, Giuliano Uras e Sebastiano Sannitu, esprimendo «stupore ma anche disincanto verso un'iniziativa - spiegano - che ogni anno si ripete con un copione già scritto» e della quale disconoscono «l'autorevolezza e la scientificità delle scelte in quanto - dicono - non basata su criteri oggettivi». «Il riconoscimento delle Bandiere Blu - osserva Uras - certifica unicamente lo stato dell'ambiente costiero delle località che ne hanno richiesto la certificazione alla Fee e non rappresenta in nessuna maniera una valutazione sulla qualità dell'ambiente e la gestione del territorio costiero della Sardegna».

Tra le regioni con più spiagge doc al primo posto c'è la Liguria, con 17 bandiere Blu. A seguire le Marche e la Toscana, a pari merito con 16 località, e quindi l'Abruzzo, con 13 vessilli. Verso il fondo della classifica c'è anche il Piemonte, che pur senza sbocchi sul mare può vantare le bandiere Blu su due laghi, a Cannero Riviera e a Cannobio, nel verbano.

Nel Lazio le bandiere blu sono 5: In provincia di Latina con Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga e Gaeta e in provincia di Roma con Anzio, che torna nella lista dopo due anni di assenza.

FONTE: ilmessaggero.it