lunedì 7 giugno 2010

Nasa: cinque missioni per svelare i segreti del pianeta


L’OBIETTIVO È INDAGARE ALCUNI ASPETTI FONDAMENTALI LEGATI IN PARTICOLARE AL CAMBIAMENTO CLIMATICO

Cinque missioni per esplorare meglio la Terra e i suoi ambienti, volando con aeroplani zeppi di strumenti capaci di cogliere persino i segreti del sottosuolo, ma anche con satelliti. Sono le missioni Earth Venture scelte fra 35 proposte e inserite nel programma Earth System Science Pathfinder che prevede pure spedizioni molto più complesse utilizzando mezzi spaziali. L’operazione è finanziata per i prossimi cinque anni con 30 milioni di dollari per ciascun progetto coinvolgendo sei centri della Nasa, nove agenzie governative, varie università e tre gruppi industriali.

OBIETTIVO - L’obiettivo è indagare alcuni aspetti fondamentali legati in particolare al cambiamento climatico. Si vuole, per esempio, capire come l’area artica assorbe e rilascia anidride carbonica oppure con un radar ad apertura sintetica si scandaglieranno i primi strati del suolo al fine di capire come la natura diversa dei terreni contribuisce allo scambio gassoso con l’atmosfera. Altri aspetti importanti investigati riguardano la quantità di vapore acqueo presente nella stratosfera, le condizioni dello strato di ozono e quanta energia solare trattiene la Terra. Sia dalle quote di volo che dallo spazio, inoltre, si misurerà la qualità dell’aria, i gas e le particelle contenute per tutta l’altezza dell’atmosfera e si inseguiranno le condizioni dalle quali possono nascere gli uragani in modo da seguirli fin dall’inizio ed aiutare la protezione civile. Le direttive del presidente Obama che chiedevano un maggior impegno sulle ricerche ambientali cominciano a diventare rapidamente programmi reali. I problemi del pianeta aspettano risposte urgenti.

FONTE: Giovanni Caprara (corriere.it)