martedì 20 settembre 2011

Miss Italia, la corona a Stefania Bivone

Il giallo del pronostico indovinato da Paolini

La nuova miss Italia si chiama Stefania Bivone. La cavalcata verso la fascia più ambita è finita poco dopo le 12.30. Al termine della finalissima di Montecatini Terme, condotta da Fabrizio Frizzi, Francesca Testasecca lascia corona e scettro alla reginetta della Calabria. Al termine della selezione finale in gara erano rimaste inizialmente solo sette ragazze. Maria Ludovica Perissinotto (risultata settima), Jeannette Sammartino (sesta), Dalila Pasquariello (quinta), Erika Bufano (quarta). Quindi tre: oltre alla vincitrice, la terza classificata Sarah Baderna e la seconda Mayra Pietrocola.
Stefania, alta 178 centimetri, e’ stata eletta Miss Calabria nel corso della finale regionale che si e’ svolta a Vibo Valentia Marina. Iscritta al quinto anno del liceo di Palmi, è una cantante (ha inciso anche alcuni suoi brani) ed ha dedicato la vittoria ai genitori. Occhi marroni, capelli castani, aspira a laurearsi in Giurisprudenza, ma vorrebbe affermarsi nel campo dello spettacolo invece come cantante o modella.

LE PRIME FASCE - La finalissima è cominciata con le prime fasce assegnate. Miss Italia Sport Diadora è la canoista toscana Susanna Cicali, qualificata ai Mondiali di Singapore. In gara con il numero 59, era stata eliminata ieri, ma restava in lizza per i titoli nazionali (otto quelli assegnati questa sera). A premiarla, il presentatore Fabrizio Frizzi ha chiamato Fiona May, in giuria alla finalissima di Miss Italia. Consegnate anche le fasce di Miss Curve d'Italia Elena Mirò (Valentina Cammarota, la miss 'curvy' campana), Miss Deborah (Dalila Pasquariello, Miss Campania), Miss Wella Professionals (Stefania Bivone, Miss Calabria), Miss Miluna (Alessia Cervelli, Miss Valle d'Aosta), Miss Peugeot (la campana Sophia Sergio), Miss Rocchetta Bellezza (Ilaria Rocchetti, Miss Lazio) e Miss Tv Sorrisi e Canzoni (l'abruzzese Alessia Tedeschi). La giuria tecnica, presieduta da Giorgio Pasotti, e la giuria di spettacolo condita da tanti sportivi e guidata dalla Sastre, da Max Biaggi a Francesca Neri, da Martina Stella e Vanessa Hessler, da Cesare Bocci a Fiona May, decideranno indicherà la vincitrice con il televoto da casa.

LA PREVISIONE DI PAOLINI - Gabriele Paolini, il noto sabotatore dei collegamenti televisivi, due ore prima della finale aveva predetto la vittoria di Stefania Bivone. Il terrore dei giornalisti televisivi, attraverso i suoi Avvocati, Lorenzo La Marca e Massimiliano Kornmuller, ha depositato, nella tarda mattinata di lunedì una corposa querela contro i vertici della Rai, per quella che definisce una truffa. «Ancora una volta, devo gridare allo scandalo! La vincitrice dell’edizione 2011 e’ la Signorina Stefania Bivone, numero 18, Miss Calabria». E così è stato.

FONTE: corriere.it