martedì 31 gennaio 2012

Le Fiamme Oro Rugby fanno 13

(Bergamasco premia il "man of the match" Daniele Forcucci)


Continua la striscia positiva della squadra cremisi

LA CRONACA

Il team della Polizia di Stato mette a segno il tredicesimo risultato utile in campionato ed aggiunge altri cinque punti alla propria classifica, consolidando il primo posto a quota 60 e mantenendo a 6 le lunghezze sulla seconda in graduatoria San Donà, ieri vittoriosa sul campo di Modena.

Il Brescia ce l’ha messa tutta per contrastare il XV di Valsecchi, soprattutto nel primo tempo in cui i cremisi hanno fatto di tutto per rendersi la vita difficile: in tredici per quasi dieci minuti a causa del giallo a Zitelli e del rosso diretto a Gasparini, che ha costretto le Fiamme a giocare gran parte del match con un uomo in meno e l’allenatore cremisi a ridisegnare in corso d’opera la formazione iniziale.

I ragazzi di Molinari partono con il piede sull’acceleratore e dopo otto minuti mettono a segno la prima meta con Pedrazzani. Le Fiamme cercano la reazione, ma i lombardi sfruttano la situazione dei due uomini in meno e al 21’ aggiungono altri tre punti sullo score con Bonifazi, che segna dalla piazzola. La squadra di casa sembra frastornata dall’avvio dei lombardi e al 24’ un’altra tegola si abbatte sulle Fiamme, che perdono il pilone Fabio Cocivera per un infortunio al polso. È Daniele Forcucci, oggi il migliore in campo, a suonare la sveglia al 33’ per i cremisi, schiacciando in meta il pallone. La trasformazione di Nicola Benetti ed un calcio quasi allo scadere del primo tempo, sempre dell’apertura in maglia cremisi, riportano in parità le due squadre che vanno al riposo sul 10 pari.

Al rientro in campo il XV di Valsecchi e Salvan, pur giocando con un uomo in meno, sembra quasi trasformato e la squadra opaca del primo tempo resta un lontano ricordo. La carica viene suonata dal capitano, Roberto Mariani, che all’8’ segna la meta del sorpasso, e da Nicola Benetti, che fino alla fine del match metterà a segno tutte le trasformazioni. Il gioco delle Fiamme inizia a girare e gli avversari, che nel primo tempo avevano messo in seria difficoltà la squadra di casa, piano piano cedono le armi. È ancora Nicola Benetti l’autore di altri sette punti al 21’, segnando una meta e la successiva trasformazione. Bisogna aspettare poco più di dieci minuti per vedere la sequenza di mete che affonderà definitivamente le speranze di rimonta del Rugby Brescia. Al 33’ Marco Rosa mette a segno la meta che permette alle Fiamme di raggiungere il bonus; quattro minuti dopo (37’) Giuseppe Di Stefano, che nel primo tempo aveva rilevato l’infortunato Cocivera, segna la sua prima meta con la maglia delle Fiamme. A chiudere il match ci pensa allo scadere Marcello De Gaspari che schiaccia il pallone oltre la linea. La trasformazione di Nicola Benetti sancisce la chiusura dell’incontro sul punteggio di 45 a 10.

Le Fiamme Oro vincono sotto gli occhi di uno spettatore d’eccezione, ieri sugli spalti dell’impianto di Ponte Galeria: Mauro Bergamasco, il rugbysta della Nazionale italiana, in questi giorni all’Acqua Acetosa, in ritiro per il Sei Nazioni. È proprio la terza linea degli Aironi a premiare il man of the match Daniele Forcucci.

“Oggi ci siamo complicati la vita da soli – ha dichiarato al termine del match Sven Valsecchi – abbiamo giocato sessanta minuti in 14, abbiamo fatto e disfatto tutto. Ma nel secondo tempo ho visto la reazione di tutta la squadra ed il gioco ha iniziato a girare in tutti i reparti. Le due settimane di stop per il Sei Nazioni saranno utili per ricaricare le batterie, anche perché dovremo arrivare in forma per quello che considero un match chiave per la nostra stagione, il 19 febbraio a San Donà”.

IL TABELLINO

XIV giornata Serie A1
Fiamme Oro Rugby VS Rugby Banco di Brescia 45-10 (pt 10-10)

Fiamme Oro Rugby: Mariani, Rosa, Sapuppo (36' st Baldini), Forcucci, De Gaspari, Benetti, Martinelli (25' st Andreucci), Vedrani, Zitelli (15' st Moscarda), Maestri (15' pt Pettinari), Santelli (30' st Riedi), Flammini (24' st Favaro), Gasparini, Vicerè (34' st Lombardo), Cocivera (24' pt Di Stefano)
All.: Sven Valsecchi - Rocco Salvan

Brescia: Bonifazi, Locatelli, Gabba, Squizzato, Quaranta, Muscojona, Prezioso, Scotuzzi, Rizzotto, Groenewald, Pedrazzani, Cuello, Castiglia, Azzini (3' st Cairo), Cherubini
A disp.: Trevisani, Magli, Miglietti, Romano, Ferretti, Secchi Villa, Bosio
All.: Piero Molinari - Giuseppe Lanzi

Arbitro: Castagnoli (Livorno)

Marcatori
Primo tempo: 8' m Pedrazzani tr Bonifazi (0-7); 21' cp Bonifazi (0-10); 33' m Forcucci tr Benetti (7-10); 37' cp Benetti (10-10)
Secondo tempo: 8' m Mariani tr Benetti (17-10); 21' m Benetti tr Benetti (24-10); 33' m Rosa tr Benetti (31-10); 37' m Di Stefano tr Benetti (38-10); 40' m De Gaspari tr Benetti (45-10)

Note
Cartellini gialli: 12' pt Zitelli
Cartellini rossi: 15' pt Gasparini
Punti classifica: Fiamme Oro 5; Brescia 0
Spettatori: 200 ca
Crush military watch "man of the match": Daniele Forcucci