domenica 29 luglio 2012

Fioretto da sogno, podio tutto azzurro


In finale l'oro alla Di Francisca, che ha battuto la Errigo al minuto supplementare. La Vezzali vince la sfida per il bronzo dopo aver visto sfumare il quarto titolo olimpico

Oro, argento e bronzo: un podio tutto italiano per il fioretto femminile. L’oro va a Elisa Di Francisca, che in finale ha battuto al minuto supplementare Arianna Errigo. La Di Francisca e la Errigo si erano già affrontate nella finale dei Mondiali di Parigi del 2010 e anche allora vinse la Di Francisca.


Bronzo per Valentina Vezzali, la più grande schermitrice di tutti  tempi, per la quale è sfumato il sogno del quarto oro olimpico consecutivo della sua carriera. La serie è finita nella semifinale contro Arianna Errigo, 24 anni, brianzola, che l’ha battuta per 15-12 in un incontro che la lombarda ha condotto dal 5-5. Nella finale per il bronzo contro la coreana Nam, però, la Vezzali ha risfoderato il suo grande carattere: ha recuperato quattro stoccate negli ultimi undici secondi e al minuto supplementare ha conquistato la medaglia.

In semifinale la Nam era stata battuta da Elisa Di Francisca con una prova emozionante. In svantaggio per 9-5 a 1’06" dalla fine la jesina ex campione del mondo è riuscita a pareggiare per 10-10 e ha poi piazzato il colpo decisivo nel minuto supplementare. Per la Nam un segno del destino: con la Vezzali ha subito la stessa sorte.


Il Capo della Polizia, Prefetto Antonio Manganelli si e' congratulato personalmente con le atlete del Gruppo Sportivo della Polizia di Stato Fiamme Oro, agente Scelto Elisa Di Francisca e Vice Sovrintendente Valentina Vezzali per le medaglie conquistate alle Olimpiadi di Londra. Manganelli ha espresso ''vivo apprezzamento per la medaglia d'oro vinta da Elisa Di Francisca nella finale olimpica di fioretto individuale e per la medaglia di bronzo conquistata da Valentina Vezzali, ennesimo riconoscimento ottenuto dalla grande fiorettista della Polizia di Stato''.

FONTE: Marco Ansaldo (lastampa.it) e Adnkronos