domenica 30 settembre 2012

IL PETRARCA ESPUGNA PONTE GALERIA

Presutti: “Siamo ancora troppo fallosi e regaliamo tanti punti”


IL COMMENTO
Roma – Il Petrarca interrompe l’imbattibilità casalinga delle Fiamme Oro che durava da più di una stagione. La squadra allenata da coach Presutti paga l’inesperienza in un campionato per lei tutto ancora da scoprire e commette troppi falli, mettendo a nudo carenze nella disciplina. Tanti calci subiti, soprattutto nel primo tempo, e un giallo nella seconda frazione, hanno condizionato pesantemente un match, comunque non spettacolare, che ha visto le Fiamme cercare di imporre il gioco, in particolare nei primi dieci minuti, ma con il Petrarca che ha saputo approfittare delle troppe occasioni che i Cremisi hanno offerto.
“Dobbiamo assolutamente risolvere i problemi di disciplina – ha dichiarato coach Presutti – perché, continuando così, regaliamo troppi punti ai nostri avversari e in un campionato come questo, non possiamo permetterci troppe distrazioni, altrimenti, come è successo oggi, veniamo puniti”.

LA CRONACA
Pronti, via e il Petrarca mette subito a segno dopo due minuti i primi punti con un piazzato di Menniti Ippolito. Ma le Fiamme hanno subito la possibilità di pareggiare i conti al 7’, sempre dalla piazzola, con Benetti che però non centra i pali. La squadra di Presutti non demorde e resta nei 22 degli ospiti, mantenendo il pallino del gioco a lungo. All’11’ Fiamme vicinissime alla meta con Matteo Zitelli che viene fermato a pochi centimetri dalla linea bianca, dopo un’ottimo avanzamento degli avanti. Ma al 26’ è ancora Menniti Ippolito a mettere a segno altri tre punti con un calcio da fermo e si ripete ancora al 28’ e al 32’, mettendo a nudo i problemi di disciplina del XV di casa. I primi 40 minuti si chiudono, dunque, con gli ospiti in avanti 12 a 0.
Nel secondo tempo la musica non cambia e dopo quattro minuti è il Petrarca a segnare la prima ed unica meta dell’incontro con Faggiotto, che il cecchino Menniti trasforma. Ed è 19 a 0 per i ragazzi allenati da Moretti. Coach Presutti corre ai ripari e sostituisce il giovane Canna in cabina di regia, spostando Benetti al numero 10 e il neo entrato Marinaro a mediano di mischia. La squadra inizia a girare ed è proprio Nicola Benetti (oggi “man of the match”) al 51’ a segnare i primi tre punti delle Fiamme dalla piazzola. Sette minuti dopo è ancora Benetti, da centrocampo, ad accorciare le distanze con un calcio, ripetendosi al 65’ e portando lo score sul 9 a 19. Al 68’ un’altra tegola si abbatte sulla squadra cremisi che resta in 14 per il giallo a Sutto. La squadra di casa sembra però non risentire dell’inferiorità numerica e finalmente inizia a macinare gioco, mancando però nella conclusione delle azioni. Al 74’ arriva l’ultimo lampo per il XV della Polizia di Stato, ancora con Benetti che, da quasi cinquanta metri, mette a segno il drop che consente alle Fiamme di conquistare il primo punto classifica in Eccellenza, fissando lo score sul 12 a 19. Punteggio che resterà invariato fino al triplice fischio del signor Passacantando.

IL TABELLINO
Roma, Caserma “S. Gelsomini” – Sabato 29 settembre 2012
Eccellenza, II giornata

FIAMME ORO RUGBY – PETRARCA PADOVA 12-19 (0-12)
Marcatori: p.t. 2’ c.p. Menniti-Ippolito (0-3), 26’ c.p. Menniti-Ippolito (0-6), 28’ c.p.  Menniti-Ippolito (0-9), 32’ c.p. Menniti-Ippolito (0-12); s.t: 4’ meta Faggiotto Trf. Menniti-Ippolito (0-19); 11’ c.p. Benetti (3-19); 18’ c.p. Benetti (6-19); 25’ c.p. Benetti (9-19); 34’ Drop Benetti (12-19).

Fiamme Oro Rugby: Sapuppo De Gaspari, Forcucci, Valcastelli, Mariani, Canna (49' Marinaro), Benetti (V.Cap.), Balsemin, Cerasoli (48' Vedrani), Zitelli,Mammana (67' Cazzola), Sutto, Duca (63' Di Stefano), Cerqua (Cap.) (48' Vicerè), Cocivera (69' Gentili). Non etrati: Barion e Andreucci
All. Presutti
Petrarca Padova: Innocenti; Morsellino; Ziegler (66' Bertetti), Sanchez (V.Cap.); Faggiotto (61' Favaretto), Menniti-Ippolito; Travagli; Ansell; Targa (cap.), Conforti (58' Bezzati); Mathers; Tveraga (56' Giusti); Leso (66' D'Agostino); Gega (61' Damiano); Novak (66' Caporello). Non entrati: Francescato
All. Moretti
arb. Passacantando (L’Aquila)
g.d.l. Belvedere (Roma) e Ranalli (Napoli)
quarto uomo: Ciavarro (Sulmona)

Cartellini: 68' Cartellino giallo per Sutto
Man of the match: Nicola Benetti
Calciatori: Benetti 3/4 cp, drop 1/2; Menniti-Ippolito cp. 4/5 Trasf. 1/1
Note: Giornata estiva, cielo coperto. 
Punti Conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 1; Petrarca 4

FONTE: Cristiano Morabito – Responsabile Ufficio stampa Fiamme Oro Rugby