venerdì 22 febbraio 2013

Scelto il primo italiano per una passeggiata nello spazio


Partirà da Baykonur il 28 maggio a bordo della Soyuz

Luca Parmitano, 36 anni di origine siciliana (Paternò), volerà letteralmente nello spazio perché la Nasa lo ha inserito tra gli astronauti del prossimo equipaggio della Stazione spaziale internazionale (Iss) che compiranno una passeggiata cosmica: sarà il primo italiano. Anzi è previsto addirittura per due EVA (come sono chiamate tecnicamente le ExtraVehicular Activity, le uscite extraveicolari).
SEI MESI SULLA ISS - Parmitano, astronauta dell’Agenzia spaziale europea (Esa), decollerà a Baykonur il 28 maggio prossimo a bordo della navicella Soyuz assieme all’americana Karen Nyberg e al russo Fyodor Yurchikhin. Rimarranno sulla stazione Iss per sei mesi. Al decollo Parmitano, che è capitano e pilota collaudatore dell’Aeronautica Militare, sarà «ingegnere di volo». «E sarà un ruolo importante per questa missione», spiega, «perché collauderemo definitivamente un viaggio rapido alla stazione in sole sei ore invece che in 48, con tutti i vantaggi immaginabili». Ma ora, come ha confermato la Nasa definendo i ruoli della Spedizione 36-39, Luca coronerà anche il sogno di passeggiare nel vuoto cosmico guardando la Terra scorrere sotto i suoi piedi.

FONTE: Giovanni Caprara (corriere.it)