martedì 23 luglio 2013

E' nato il figlio di William e Kate: è un maschio

Londra celebra il compleanno della Regina Elisabetta II

La felicità della regina Elisabetta. In migliaia, a Buckingham Palace e non solo, salutano l'arrivo del royal baby

L’attesa è finita. È nato il figlio di William e Kate. E il royal baby è un maschio. La Gran Bretagna è in festa così come le tante persone, turisti compresi, che dalla mattinata di lunedì erano in attesa (qualcuno accampato da ore) davanti al St Mary's Hospital di Paddington dove la duchessa di Cambridge è stata ricoverata. «Non potremmo essere più felici»: sono state le prime parole del principe William. E il giorno dopo il lieto evento: «il padre, la madre e il bambino stanno tutti bene» come recita una nota di Buckingham Palace.

APPLAUSI - In migliaia, a Buckingham Palace e non solo, hanno salutato con un lungo applauso l'annuncio della nascita dell'erede al trono, terzo pronipote della regina Elisabetta e primo nipote di Carlo d'Inghilterra. Proprio il principe Carlo ha subito commentato di essere «enormemente orgoglioso e felice di diventare nonno per la prima volta». Intanto, il palazzo reale fa sapere che la regina Elisabetta II, il duca di Edimburgo Filippo, il principe del Galles Carlo, la duchessa di Cornovaglia Camilla, il principe Harry e le famiglie sono state avvertite e sono «felicissimi» per la notizia. Come vuole la tradizione, il messaggero con la nota regale è arrivato al palazzo reale - scortato da due elicotteri - ed ha esposto di fronte ai sudditi la nota, racchiusa in una cornice di legno, con scritto il sesso del neonato, il peso, l'ora i minuti e i secondi del primo vagito. Telefonate, e messaggeri, reali accanto ad annunci 2.0: la fotografia dell'annuncio ufficiale della nascita del royal baby è infatti stata pubblicata anche sul profilo Instagram del palazzo reale britannico. E, a tre ore dalla nascita, i retweet dell'annuncio ufficiale della nascita ammontavano a quasi 1.700.000, due volte e mezzo quello delle dimissioni di Benedetto XVI. Mentre i bookmaker non perdono tempo: già danno la nascita del secondogenito nel 2015 a 2,10.

LONDRA IN FESTA - Il piccolo è nato alle 16.24 ora locale, le 17.24 in Italia, e pesa 3,798 chili (8 libbre e 6 once). La notizia è stata divulgata quattro ore dopo il parto. Clarence House annuncia: «Mamma e bambino stanno bene». Una nascita che contribuisce a far muovere la linea di discendenza reale: il principe Harry fa spazio e passa dalla terza alla quarta linea di successione al trono, il Duca di York in quinta e le sue due figlie, le principesse Beatrice e Eugenie, in sesta e settima posizione. Il figlio di William e Kate sarà infatti terzo in linea di successione al trono britannico, dopo il principe Carlo e William. Kate è stata ammessa nelle prime ore di lunedì mattina al St. Mary's Hospital e William ha passato al suo fianco tutte le undici, lunghe, ore del travaglio. Il principe William - che era presente quando il bimbo è venuto alla luce - ha poi dato personalmente l'annuncio della nascita del bimbo alla nonna, la regina Elisabetta II. Il duca di Cambridge ha informato personalmente anche la sua famiglia (il padre Carlo, la seconda moglie di lui, Camilla, duchessa di Cornovaglia e il fratello, il principe Harry) e i Middleton, la famiglia della neo-mamma. I neo genitori e il bebè, annunciano dal palazzo reale, trascorreranno la notte in ospedale, il reparto Lindo del St Mary's Hospital.


IL SALUTO DI CAMERON - La nascita del piccolo ha richiamato alla memoria quella del padre William, venuto alla luce nello stesso ospedale londinese nel 1982. Il royal baby si è fatto aspettare: atteso per il 13 luglio, è venuto alla luce nove giorni dopo. E la portata dell'evento in Gran Bretagna è anche nelle parole del primo ministro David Cameron che, davanti a Downing Street , ha commentato: «Questa sera una nazione orgogliosa festeggia con una coppia molto orgogliosa e felice».

AUGURI DA OBAMA - Oltreoceano, i primi auguri ai neo genitori sono arrivati dagli Stati Uniti: «Come molti americani, il presidente Obama e la sua famiglia» hanno atteso «con trepidazione la nascita del figlio del duca e della duchessa, William e Kate - ha detto il portavoce della Casa Bianca Jay Carney poco prima dell'annuncio del lieto evento da Londra – e rivolgono i loro saluti ai genitori e a tutta la Gran Bretagna in occasione di questo grande evento».

TOTO-NOME - Ma come si chiamerà il futuro re? Dalla famiglia reale hanno già avvertito che il nome del figlio di William e Kate sarà annunciato «a tempo debito». Tra parentesi: prima di conoscere il nome di William trascorse quasi una settimana. Ma il Web non bada al protocollo reale e, a pochi minuti dall'annuncio ufficiale, già impazza su internet il toto-nome per il royal baby: c'è chi punta su George, come il padre della regina Elisabetta, ultimo sovrano di sesso maschile di casa Windsor (pagato sei volte la scommessa). E nella rosa compaiono anche Charles (il nonno) e Edward, nome la cui memoria è legata però alla rinuncia di Edoardo VIII. O magari la spunterà David, come ha suggerito nei giorni scorsi la superstar del pallone David Beckham, amico dei due neogenitori? Ipotesi non quotata.