giovedì 19 settembre 2013

Kosovo, stampa serba: «Ucciso agente Eulex»

Polizia al confine tra il Kosovo e la Serbia.


Spari contro alcuni poliziotti della missione civile europea


Un agente di Eulex, la missione civile europea in Kosovo, è morto dopo che uno sconosciuto ha sparato contro la sua auto di servizio presso la località di Balaban, sulla strada fra Kosovska Mitrovica e Leposavic.

Come riferisce l'agenzia serba Beta, l'incidente è avvenuto nella regione di Zvecan, nel nord del Kosovo. Nell'attacco altri due agenti europei sono rimasti feriti e sono stati condotti nell'ospedale di Kosovska Mitrovica.

Il direttore sanitario dell'ospedale ha confermato la morte del poliziotto Eulex., che secondo l'agenzia serba FoNet era lituano.

TENSIONI INTERETNICHE. L'incidente, a poche settimane dalle elezioni locali del 3 novembre, è avvenuto nel nord del Kosovo a maggioranza di popolazione serba, la regione del Paese più instabile per il persistere di forti tensioni interetniche con la componente albanese. Il voto di novembre è destinato a dare forma concreta alle nuove comunità autonome serbe previste dall'accordo del 19 aprile scorso sulla normalizzazione delle relazioni tra Belgrado e Pristina.

FONTE: lettera43.it