venerdì 25 marzo 2016

Al via la raccolta firme per referendum su legittima difesa della casa e dei beni


E’ possibile firmare in questi giorni – e fino alla metà di maggio circa – presso l’Ufficio Segreteria o Anagrafe del proprio comune di residenza per un referendum di iniziativa popolare sulla legittima difesa della casa e dei beni.
La proposta di legge prevede il potenziamento della tutela della persona che difende la propria casa, i propri beni ed i propri cari. Tra i punti più rilevanti rientra la previsione di negazione del risarcimento danni al ladro per eventuali lesioni ad esso causate (o agli eredi in caso di decesso).
Per firmare sono richieste unicamente carta di identità in corso di validità e residenza nel comune dove si intende firmare.
FONTE: nuovocorrierenazionale.it