giovedì 9 febbraio 2017

Lotta all'evasione, record nel 2016: recuperati 19 miliardi

Padoan: record anche per il gettito entrate, stima 450 mld

Nuovo record per la lotta all'evasione. Nel 2016 l'Agenzia delle Entrate ha recuperato 19 miliardi.  Il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan ha presentato al Tesoro i risultati dell'Agenzia con il direttore Rossella Orlandi.

Nel 2016 si è registrato "un gettito record" per l'erario, che hanno registrato "oltre 450 miliardi secondo le prime stime, rispetto ai 436 miliardi del 2015 e ai 419 del 2014".

Il governo "non strizza l'occhio agli evasori ma alle aziende e ai contribuenti onesti, aiuta ad adempiere, a non sbagliare e a correggere gli errori, senza approcci inutilmente punitivi", ha affermato Padoan, sottolineando che  una "buona amministrazione fiscale" non serve solo "ad assicurare il gettito ma anche la giustizia sociale, perché il mancato adempimento crea disuguaglianze e distorce la concorrenza".

"Al G7 dei ministri delle Finanze di metà maggio a Bari si discuterà della tassazione delle nuove forme di impresa dell'economia digitale, vedremo quali sono le forme possibili e concrete di cooperazione internazionale", ha spiegato Padoan.

Orlandi, con canone Rai in bolletta evasione giù a 4%  - "A distanza di un anno posso affermare che l'operazione 'canone in bolletta' ha funzionato, addirittura meglio del previsto" e ha consentito di ridurre "la stima di evasione dal 30% al 4%". Lo ha detto il direttore dell'Agenzia delle Entrate Rossella Orlandi presentando i risultati 2016 e sottolineando che, insieme all'incasso (2,1 miliardi, 500 milioni di extragettito), i dati "evidenziano in maniera tangibile, se ancora ce ne fosse bisogno, che quando tutti pagano le tasse, la comunità intera ne trae beneficio'".

FONTE: ansa.it